The difference

Perchè

Costruzione militare

con tecnologia a sandwich


Tutti i Rhibs marchiati AVILA sono stati progettati per impieghi severi; sono pertanto praticamente indistruttibili e in grado di garantire standard molto più elevati rispetto a un normale prodotto da diporto. Per questa ragione la costruzione viene realizzata sempre a sandwich con l'introduzione di anime che aumentano lo spessore del manufatto, aumentandone la resistenza meccanica.

La struttura portante
La struttura di ogni battello AVILA viene realizzata con ordinate e longheroni in compensato marino di okumè. Questa struttura viene resa imputrescibile e solidale alla carena con multiple stratificazioni di vetro intervallato da tessuti multiassiali, anche in carbonio, impiegando esclusivamente resina vinilestere.

La resina

Solo vinilestere
Tutti i battelli AVILA sono realizzati esclusivamente con resina vinilestere. Questa resina ha la caratteristica di migliorare la capacità meccanica della stratificazione e di rendere i battelli AVILA totalmente inattaccabili dall'osmosi, anche in caso di opera viva danneggiata

Potenze elevate


L'elevata portanza della struttura di ogni battello AVILA giustifica l'inconsueta potenza applicabile ad ogni mezzo del cantiere. Una potenza molto più elevata rispetto alla comune concorrenza. Un 6 metri AVILA può installare anche 2 motori per una potenza complessiva fino a 280 hp, che diventano 700 hp per il 7,5 metri e addirittura 1450 hp per il 9 metri.

Il baricentro basso

L'impiego di una struttura portante sovradimensionata conferisce ad ogni battello del Cantiere un centro di gravità particolarmente basso, dovuto al fatto che tutte le parti di sovrastruttura perdono la loro originaria funzione strutturale. La maggior parte del peso del battello, così costruito, viene invece portato dalla struttura e dalla carena, con una significativa crescita della stabilità di peso.

AVILA


Il baricentro particolarmente basso conferisce al battello AVILA una stabilità più elevata e un comportamento migliore in situazioni marine impegnative.

Stabile e sicuro

Carena Veloce
Una migliore stabilità garantisce anche prestazioni più elevate. La velocità è in se un piacere. Quando poi la carena è stata progettata per  essere veloce anche su mare formato diventa una caratteristica che accresce la sicurezza perché consente di rientrare in porto più velocemente lasciando il cattivo tempo alle spalle. E di farlo in sicurezza.

La Sicurezza

Rappresenta la priorità di ogni Rhibs AVILA

standard equipments:


DOTAZIONI STANDARD
Consolle - Stand-up (ove previsto) - Cuscineria completa - Parabrezza in Lexan con deflettore - Luci di via - Tientibene inox e in tessuto gommato - Gavone ancora - Gavone prua - Sportello accesso consolle - Sportello accesso stand-up - Gavonedi poppa - Blower - Pompa di sentina - 2 anelli di forza sullo specchio di poppa - 1 anello di forza a prua - 3 bitte inox - Serbatoio carburante  

Qualsiasi mezzo di trasporto è sicuro anzitutto se non si rompe, nemmeno in situazioni estreme d'esercizio. Un battello AVILA non si rompe. Mai.

L'ergonomia accresce la sicurezza


Ogni elemento di bordo di un battello AVILA è stato progettato con cura e con grande esperienza in campo militare, per garantire efficienza  e praticità d'uso. Tutto ciò accresce la sicurezza di bordo, riducendo i tempi di ogni singola operazione, anche la più banale.

Design

Il design ergonomico accresce la sicurezza

DESIGN

Il design dei RHIBs AVILA è raffinato e ricercato. Sono gommoni che si distinguono per il fatto di essere il frutto di una progettazione attenta ad ogni minimo dettaglio. 

ERGONOMICO E MODULARE

Gommoni curati nei minimi dettagli per garantire la migliore funzionalità a bordo con soluzioni inedite come ad esempio il prendisole di prua trasformabile in comodo divanetto, con sedute comode e sicure.

CONFIGURAZIONI

Tutti i battelli AVILA sono previsti in almeno 3 configurazioni standard che soddisfano la maggior parte delle esigenze del diportista e dello sportivo. Il Combat, con maggiore spazio calpestabile, è anche un ottimo mezzo da lavoro per il diving, mentre l’Avant rappresenta l’open perfetto, pratico e prestazionale. L’Avant-L è invece un eccellente day-cruiser, grazie anche alla presenza di un locale toilette all'interno della consolle (ove disponibile).
Il Cabin, infine, disponibile per la classe Tuono, è un mezzo eccellente anche per affrontare piacevoli crociere con la famiglia o gli amici.

Combat
Avant

ergonomia

Avant-L

La qualità

Solo il meglio


Qualsiasi gommone avila è equipaggiato con un tubolare in hypalon-neoprene di prima scelta, di massima qualità e di una grammatura elevata, comunque uguale o maggiore a 1670 dtex.

Maggiore spazio


La rastremazione del tubolare genera un minor ingombro complessivo del battello che risulterà più pratico da manovrare, sia fuori che dentro l'acqua, garantendo oltretutto una migliore abitabilità.

Maggiore spazio

TUONO Type 9

Il tubolare

Rastremato a prua

E' una caratteristica di tutti i gommoni AVILA: il tubolare risulta fortemente rastremato verso prua. Si tratta di una scelta tecnica e non estetica, sebbene stilisticamente questa soluzione conferisce al battello maggiore eleganza e lo rende distinguibile. Ma la scelta è, come detto, tecnica: l'aerodinamica è migliore e si risente meno del vento, soprattutto al traverso; una migliore aerodinamica si traduce in prestazioni migliori; oltretutto il minor diametro della sezione tonda di prua consente al bottaccio di rifrangere gli schizzi delle onde, contribuendo a garantire una navigazione più asciutta; trattandosi, infine, di gommoni progettati per navigare velocemente anche con mare formato, la minor sezione prodiera del tubolare consente di avere un impatto frontale corretto e mai eccessivo, consentendo velocità di crociera più elevate rispetto ad un gommone tradizionale e con un comfort più elevato.

Il tubolare

Rastremato, sempre. 

La tecnologia esclusiva

(il brevetto)

Per avere una idea  del significato e dell’utilità  della carena portante qui sotto vi sono le fotografie della stessa imbarcazione prima in veste di tender e successivamente trasformata  nel gommone che nell'Agosto 2018 ha battuto il record sulla tratta Monaco-Venezia per imbarcazioni fino a 9 metri. Lo scafo del gommone è lo stesso, diversi i motori,  2x175 hp nel primo caso, 2x200 hp nel secondo, ma soprattutto è variata la capienza dei serbatoi di benzina passata da 350 a 2230 litri oltre a diversi altri cambiamenti ben visibili nelle fotografie.

La carena autoportante.

In pratica

I vantaggi della carena portante sono innumerevoli. Anzitutto ogni battello è completamente personalizzabile in maniera radicale. Poi quel battello potrà nascere con una configurazione e trasformarsi in una seconda destinazione d'uso, per il cambio di esigenze del vecchio o del nuovo armatore. Inoltre l'impiantistica di bordo è più semplice da realizzare a "guscio aperto" ed è comodamente ampliabile o trasformabile. Per non parlare di eventuali danneggiamenti dell'opera viva: con questa tecnologia la riparazione sarà ex novo perché si potrà intervenire da entrambi i lati dello scafo; una operazione impossibile per uno scafo tradizionale. 

La carena auto-portante

della classe Tuono

Qualsiasi barca o gommone in vtr che non sia un AVILA soggiace ad una legge costruttiva antica: la carena e la coperta devono essere incollate fra di loro in maniera definitiva, pertanto il prodotto che ne scaturisce rimarrà immutabile nel tempo.

AVILA ha cambiato questa regola.

E' nata così la carena autoportante, detta "self-supporting hull", cioè una carena strutturata in maniera di essere autonomamente operativa al 100%. Tutte le sovrastrutture vengono imbullonate e sono sempre rimovibili e sostituibili.

La carena autoportante

TUONO

CUSTOM

Grazie alla modalità di “Carena auto-portante”, i gommoni Classe TUONO sono veramente personalizzabili, non solo nelle colorazioni e nei piccoli dettagli, ma anche nella vocazione stessa del mezzo trasformandone letteralmente la configurazione, ad esempio da quella turistica a quella lavorativa. Potete effettivamente chiedere tutto quello che volete e lo avrete come lo volete.

Non solo Tuono


Questa tecnologia è nata con la Classe Tuono, ma è già disponibile anche per la classe

Grifo


La schimatura a bassa pressione consente di avere un vantaggio fondamentale: il battello rimarrà più leggero. Anzi, molto più leggero rispetto alla concorrenza. Con migliore efficienza, minori consumi, prestazioni più elevate. E sarà, comunque, un battello totalmente inaffondabile.

Totalmente inaffondabile

Overall length

Overall beam

Tube diameter

Tube chambers

Max number of pearsons

Weight

CE Category

Max/sugg. power

La tecnologia della schiumatura

a bassa pressione

La carena portante consente di avere un altro vantaggio fondamentale: la schiumatura della carena a bassa pressione. Infatti la possibilità di lavorare a guscio aperto consente di schiumare la barca per compartimenti, mantenendo inalterata la struttura e il tutto a costi contenuti. Normalmente il poliuretano, in una barca tradizionale, deve essere iniettato ad alta pressione per raggiungere, attraverso i pochi punti di iniezione, tutte le aree disponibili. E, sempre in una barca tradizionale, la struttura deve essere minore per consentire la divulgazione della schiuma, che assume una funzione anche parzialmente strutturale. Così, tradizionalmente, l'iniezione di poliuretano avviene a circa 100 kg/mc. Nel caso di un AVILA, la schiumatura avviene a circa 1/5 di quel peso.  

I test


Tutta questa tecnologia, così sofisticata ed innovativa, necessitava di essere severamente messa alla prova. E' nata così l'idea di sottoporre il Tuono, costruito con carena auto-portante e integralmente schiumato con l'applicazione di tutte le nuove tecnologie AVILA, ad uno stress test straordinario: cimentarsi in un record mondiale di velocità a lungo raggio, cioè per circa 30 ore di navigazione continuative e affrontando ogni condizione meteo-marina. L'effetto collaterale di questo stress test è stato sbalorditivo: nessun problema riscontrato all'imbarcazione e il precedente record è stato superato di circa 3 ore.

Al primo tentativo

Il record


Con uno scafo di serie, con motorizzazione fuoribordo a benzina, rigorosamente di serie (2 Suzuki DF 200), con eliche di serie (Suzuki), il Tuono type 9 ha battuto, all'inizio di Agosto 2018, il record mondiale di velocità sulla rotta Montecarlo-Venezia, fino ad allora detenuto dal cantiere FB design di Fabio Buzzi, superando il precedente record di oltre 3 ore.

A bordo c'erano Alberto Bonin, Gianluca Chiari e Franco Chiari.

A terra, in direzione tattica, c'erano: Alessandro Di Lelio, Marco e Angelo Sala.

TUONO Type 9

Overall length

Overall beam

Tube diameter

Tube chambers

Max number of pearsons

Weight

CE Category

Max/sugg. power

Maggiore spazio

Deep-V hull

Solo carene a V profonda

Una carena a “V” profonda garantisce sicurezza e comfort.
I mezzi professionali veloci destinati ad operazioni d’altura adottano esclusivamente questo tipo di carena. La ragione è che una carena a “V” profonda  (con un angolo di deadrise a poppa superiore a 21,5°) può mantenere con mare formato, in sicurezza, velocità più elevate rispetto a una carena tradizionale. La Classe Tuono, per esempio, ha un diedro di poppa pari a 26°.

multi-stepped hull technology:

L’efficienza delle carene è perfezionata, a seconda dei modelli, dalla tecnologia “multi stepped hull”. Si tratta di gradini trasversali che aumentano alle alte velocità la parte immersa dell’opera viva riducendo nel contempo l’attrito ottenendo così un mezzo più stabile e più efficiente

Carene a V profonda, sempre. 

Deep- V Hull

Ruota di prua: sfilante!

Prua tradizionale

Prua tradizionale
Entrando nell'onda può provocare un “effetto timone” che può mettere la barca in condizioni di subire un pericoloso “spin out” (ribaltamento) 

 

Prua sfilante
Entrando nell'onda incrementa la sua lunghezza bagnata riducendo le possibilità di creare “spin out” (ribaltamento)

Prua sfilante

Overall length

Overall beam

Tube diameter

Tube chambers

Max number of pearsons

Weight

CE Category

Max/sugg. power